Crea sito

COME CONOSCERE GESU'!

Conoscere Gesù è il passo che cambierà la tua vita, la decisione più importante che tu possa prendere, da quest’incontro e da ciò che sceglierai oggi determinerà ciò che sarai e come passerai il resto della tua vita e l’eternità. Quando impari a conoscere Gesù, inizi un meraviglioso cammino verso il proposito che Dio ha per la tua vita. Conoscere Gesù significa riconoscere che hai bisogno di Lui, credere in ciò che Lui ha fatto per te e accettare il Suo meraviglioso dono, ammettere che hai peccato e che hai bisogno di essere salvato.

Come ottenere la salvezza 
Sai, se si potesse entrare in cielo, ed essere salvati, attraverso la condotta e le buone opere, si salverebbe soltanto chi non ha mai commesso un peccato mentre la Parola di Dio afferma che “Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio”(Romani 3:23), e “Non c’è nessun giusto, neppure uno” (Romani 3:10). Quindi, chi più chi meno tutti abbiamo sbagliato e, se l’unico modo di salvare le nostre anime fosse quello di riuscire a non peccare, saremmo tutti condannati.
La buona notizia 
Però c’è una buona notizia: Gesù Cristo è venuto nel mondo per salvare i peccatori. Dio aveva previsto che l’uomo avrebbe peccato e che poi non sarebbe stato in grado di salvarsi per la sua buona condotta. La Bibbia infatti rivela: “Se fosse possibile diventare giusti davanti a Dio ubbidendo alle sue leggi, Cristo sarebbe morto per nulla” (Galati 2:21). Pensaci, se per Dio fosse stato sufficiente che vivessimo una vita giusta, per quale ragione Cristo sarebbe morto sulla croce per liberarci dalla condanna dei nostri peccati?  “Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio”. (Giovanni 3:16-18). Guarda cosa è successo alla croce…  
“Uno dei malviventi appeso alla croce vicino alla sua, lo insultava, dicendo: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e noi!» Ma l’altro lo rimproverava, dicendo: «Non temi Dio nemmeno mentre subisci la stessa condanna? Per noi è giusto, perché riceviamo la pena che ci meritiamo per le nostre azioni; ma quest’uomo non ha fatto nulla di male». Poi aggiunse: «Gesù, ricòrdati di me quando entrerai nel tuo regno!» Ed egli gli disse: «Io ti dico in verità, oggi tu sarai con me in paradiso». (Luca 23:39-43). (nota che chi parla a Gesù è un criminale, e la sua condotta, chiaramente, non lo rende meritevole del paradiso)… Ora.. Gesù ti sta chiamando.. tu Credi che Gesù possa darti la salvezza come l’ha data a quel criminale? se la tua risposta è Sì, Se vuoi instaurare una relazione personale con Lui e sei pronto a seguirlo in ogni cosa, allora puoi fare una preghiera tipo questa ad alta voce:
Gesù, so di aver peccato e di aver bisogno di un Salvatore. Credo che, quando sei andato in croce, Tu ci sia andato al posto mio e per tutti i miei peccati, e oggi ti ricevo come mio personale salvatore e mio Signore. Ho fiducia che mi salverai in questo momento. Ti affido la mia vita. Oggi so di essere salvato e perdonato. Amen.
In Romani 10:9 è scritto: “perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato; infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati. Benvenuto nella famiglia di Cristo! Dio ti benedica!

evangelista Monia

 ESCAPE='HTML'